news

Testimonianze FuoriRotta
By: Redazione Fuorirotta
In:news
lunedì 23 marzo 2015

Viaggiatori ‪‎FuoriRotta, menti vivaci e spiriti curiosi. Sono tanti i giovani‬ ad averci scritto per informazioni sul bando‬ o semplicemente per condividere con noi le loro testimonianze di viaggio‬.

“Sono un ragazzo italiano di 19 anni alle prese con l’ultimo anno di liceo. Ho deciso che non comincerò l’università immediatamente perché voglio prima avere la possibilità di maturare viaggiando. Voglio aprire la mia mente a nuove strade, voglio fare nuove conoscenze, entrare in contatto con altre culture ed imparare nuove lingue. Ho deciso di farlo FuoriRotta, fuori dagli schemi tradizionali, senza nessuna lucrosa compagnia di viaggio, perché non ne ho assolutamente le possibilità economica, né ho assolutamente intenzione di farmi preparare la pappa da qualcun altro. Perché il bello del viaggio è l’alto tasso di imprevedibilità degli eventi. È eccitante viaggiare FuoriRotta”.

GIACOMO, 19 ANNI

 

 

“Ho diciott’anni e sono in Finlandia per uno scambio culturale di un anno. Quando ho scoperto il vostro progetto mi sono emozionato. Condivido le idee, le parole, lo spirito. Per la prima volta sento degli italiani esprimerlo in modo così chiaro e aperto: ce n’è un gran bisogno. La gioventù dovrebbe essere l’età del viaggio. Molti dei miei coetanei si affannano alla ricerca della migliore università; la mia priorità è partire al più presto, scoprire. Non sono l’unico, naturalmente: i viaggiatori della mia generazione hanno molto da dare. Per questo i vostri racconti e l’iniziativa “nuovi viaggiatori” mi hanno entusiasmato. È stata una boccata d’aria buona”.

LEONARDO, 18 ANNI