news

Giuria 2016: Boris Borella, il “capitano” di Galeas per Montes Ri-conducendo
By: Redazione Fuorirotta
In:news
giovedì 21 aprile 2016
nuovo-logo-FR



LA GIURIA DELLA DEL BANDO FUORIROTTA 2016

 

I VIAGGIATORI DEL PRIMO BANDO:

 

BORIS BORELLA

 

IL “CAPITANO” DI GALEAS PER MONTES RI-CONDUCENDO




borella




Scelto dal gruppo dei “VIAGGI LENTI” premiati dal bando 2015, composto dai protagonisti dei progetti Galeas per Montes Ri-conducendo, Sentieri d’acqua e Due passi in Molise – in cammino nella regione che non c’è, Boris Borella continuerà a seguire il FuoriRotta anche quest’anno, nella veste di giurato.

 

Diplomato all’Istituto Statale d’Arte di Venezia, inizia un percorso – fatto di molteplici mestieri e viaggi- che lo vede dapprima nelle vesti di colorista di fumetti per Il Messaggero di Padova e decoratore/illustratore in varie collaborazioni, poi in una lunga parentesi decennale di vagabondaggi alla pari, utilizzando l’associazione internazionale WWOOF ed occupandosi di agricoltura e allevamento biologici.

 

Frequenta alternativamente malghe di montagna e associazioni culturali nel territorio veneziano, fino a creare un intenso scambio culturale/agricolo fra Puglia e Veneto (promuovendo una forma di migrazione “al contrario” tra Nord e Sud dell’Italia).

 

Viene a contatto col mondo della cantieristica tradizionale veneziana e combatte una lotta per la difesa delle conoscenze artigianali in quest’ambito: incentivando una forma di recupero popolare e sostenibile delle barche in legno.

 

Studia nuove forme di valorizzazione e mantenimento di barche tradizionali costruendo ad hoc progetti di viaggio con le stesse.
 
 

 

 

GALEAS PER MONTES RI-CONDUCENDO


DSCN4869


Galeas per Montes Conducendo fu un’epica impresa che la Serenissima Repubblica di Venezia portò a termine tra il 1439 e il 1441. Per ragioni militari condussero un’intera flotta di navi  lungo un tracciato inaspettato e carico di difficoltà dalla Laguna al Lago di Garda: fino addirittura ad attraversare il passo di montagna di San Giovanni (287 m s.l.m., comune di Nago-Torbole).

 

Nel 2015 Galeas per Montes Ri-conducendo è nato come progetto di rievocazione di quell’impresa, trasportata e adattata alle condizioni moderne del territorio, ma spinta dalla stessa voglia di guadagnare la meta e risolvere le difficoltà. Un’opportunità, inoltre, di ritessere un antico legame tra montagna e laguna, tra cantieristica navale tradizionale e le zone che storicamente rifornivano di legname Venezia. Il tutto con un occhio di riguardo alla sostenibilità e alle tematiche ambientali e storiche ad essa collegate.